mercoledì 16 luglio 2008

Alla fiera dell'est

é passato più di un mese dalla mia ultima visita su questo blog.
Ma c'è un perchè!
O meglio, ci sono stati molti perchè che ora vi vado ad elencare.

Con l'arrivo del caldo africano il mio NUOVISSIMO pc, costruito per resistere a una colata lavica, ha deciso che non avrebbe tollerato oltre i 25gradi centigradi e che all'aumentare di questi avrebbe aumentato in modo esponenziale il suo caldo interiore.

Causa
Temperatura interna da codice nero.
Effetto
Perdita di 20 anni di vita (la mia), perdita di nottate passate a smontare e montare il pc, pulizia minuziosa di ventole e anfratti minuscoli e sconosciuti del mio case, togli la cera-metti la cera al mio piaga-dissipatore, -15 euro per ennesima ventola.
Ad oggi le temperature si mantengono costantemente ad un livello di allarme moderato. Ma ce la possiamo fare.

Con l'arrivo del caldo africano sono arrivati anche gli acquazzoni equatoriali.
E a seguire una pioggia di saettanti fulmini.
Causa.
Connessione prima in fibrillazione poi encefalogramma piatto. Il paziente è perso definitivamente.
Effetto.
Chiamate interminabili ai "simpatici come un ago nelle unghie" amici telecom.
Dopo quasi due settimane di estenuanti conversazioni al limite dell'isteria mi annunciano che "no, non è un problema nostro, anche se glielo abbiamo fatto credere per tutti questi giorni, il problema è proprio il suo. Addio"
-35 euro acquisto nuovo modem.
Effetto letale.
Il nuovo modem è una merda.
Decide lui come e quando connettersi, fa i capricci e non gliene frega nulla nemmeno quando mi vede in lacrime, ciocche di capelli fra le dita e una smorfia di perenne dolore dipinta in volto.
Nessuno sa come e perchè.
E io sto pensando seriamente di gettarlo dalla finestra.

Con l'arrivo del caldo africano e degli acquazzoni tropicali arrivano anche un sacco di compleanni.
Causa.
La mia generosità riconosciuta anche dall'Onu.
Effetto
-350 euro in meno di 2 settimane e un leggero senso di malessere.

Con l'arrivo del caldo africano, degli acquazzoni tropicali e anche di un sacco di compleanni arriva il sudore a secchiate.
Causa.
Incompatibilità della gente a tutto ciò che provoca una gradevole profumazione, quali: deodorante, doccia, sapone, napalm.
Effetto.
Piccoli mancamenti giornalieri ad ogni movimento d'aria. E in questi giorni c'era vento in abbondanza.

Con l'arrivo del caldo africano, degli acquazzoni tropicali, di un sacco di compleanni e del sudore a secchiate arrivano anche le agognate ferie.
Arrivano.. è una parola grossa, diciamo che si avvicinano molto lentamente.
Causa
Prossime vacanze a Creta.
Effetto.
- un sacco di soldi tra saldo, solari, il necessario per una sopravvivenza nel deserto e, visto che quest'anno siamo proprio fortunati, anche per eventuali terremoti.
La sola idea di prendermi anche un caffè al bar mi provoca conati di vomito.

Ecco. Poi mi chiedono perchè io sia così nervosa.

6 commenti:

Warp9 ha detto...

Zia, divertiti in vacanza e cerca di rilassarti.
Ne va della tua salute psicofisica...

Zia ha detto...

Eh. lo so! ma mancano ancora 2 settimane piene!
CE LA POSSO FARE!

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good